•  
  •  
  •  
  •  
  •  

Dominik Dammelhart di Curse Studio ci spiega le nozione base sull’uso del Octane Renderer in Cinema 4D
Cinema 4D Rendering Tutorial


Cinema 4D / Octane Renderer Basics Tutorial Part I


Download file

For more free or premium tutorials check my website: curse-studio.com

Free HDRI: hdrlabs.com/sibl/archive.html


Cinema 4D / Octane Renderer Basics Tutorial Part II


Download file

Free HDRI: hdrlabs.com/sibl/archive.html

Scene File: mediafire.com/?7rktingj3zbtyo9

Textures can be found @ cgtextures.com


Qualche tempo fa  Dominik Dammelhart entrato in uso Octane Render di Otoy per Cinema 4D, e da allora ha postato un paio di cose sul suo utilizzo.

In questo tutorial Dominik affronta una panoramica su tutto ciò che è Octane render per Cinema 4D, spiegandoci luci, shaders metallici, vetro, e surface scattering.

Tutto quello che dobbiamo sapere sul plugin Octane Render per Cinema 4D.
Lights, SSS Materials, Metal Shaders, Glass, Surface scattering.

Che cosa è Octane Render?

Octane è un motore di rendering basato su GPU, physical render engine, andando a calcolare i passaggi di luce, di realismo a seconda delle nostre esigenze di tempo e di qualità della scena finale.

Come funziona Octane

Octane Render effettua calcoli di rendering basandosi sulla potenza del processore della scheda video lasciando la CPU libera per le altre attività, quindi ci sono alcuni requisiti hardware che devono essere soddisfatte. Tuttavia, le schede video sono abbastanza economiche in confronto a potenti CPU. L’Octane render è un motore di rendering “physical render engine”, cioè tutti i suoi calcoli sono basati sulle proprietà della fisica del mondo reale.

Physical versus Old-School

Quello che un render fisico può offrire rispetto a quello non-fisico, sono differenze sia nei materiali e sia nella gestione dell’illuminazione – utilizzando modelli della fisica del mondo reale. Come esempio, il materiale realizzato nel 1973 dallo studente Phong dell’università dello Utah, che realizzò il Phong Shader, possiamo dirgli al materiale di riflettere più luce di quanto sia nella realtà … questo è qualcosa che non può accadere nella vita reale.

Come esperimento, provate a tenere due specchi uno di fronte all’altro per creare questo effetto “infinito di riflessione”, e notare che ogni riflessione è un po ‘più scuro. questo significa che la luce che sta rimbalzando da un specchio per l’altro, sta gradualmente perdendo l’energia, quindi se ci relazioniamo di nuovo ad un Phong Shader, possiamo vedere che lo shader non si comporta come nella realtà.

Per saperne di più su Octane Render, visitate il sito qui:  Octane Render di Otoy

Article Comments

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: