•  
  •  
  •  
  •  
  •  

Per ogni artista è fondamentale conoscere l’anatomia umana, per questo anche nel 3d è fondamentale come nelle tecniche classiche, avere un’occhio attento e una capacità manuale nel disegno, riconoscendo i punti forza della nostra immagine o dei nostri character. Prima di passare ad applicare struttura e proporzione ai nostri personaggi abbiamo bisogno di imparare i punti di riferimento del corpo.

Punti di riferimento del corpo umano_anatomia

Modellare, scolpire il corpo umano è stata una delle sfide maggiori per ogni 3d artist, per aiutarci osserviamo l’anatomia e partiamo dai punti di riferimento che ci danno indizi per la gestualità e per le proporzioni. Questi punti sono zone ossee che si mostrano in superficie. Le ossa sono ottimi punti di riferimento perché non cambiano molto tra i diversi tipi di corpo. La struttura dello scheletro di una persona magra, muscolosa e sovrappeso rimane all’incirca la stessa, con qualche variazione. E’ il tessuto muscolare e il grasso che mostra i cambiamenti maggiori.

Iniziamo dai punti di riferimento come l’ombelico e capezzoli per misurare distanze e angoli ricordando che questi punti variano molto di più tra i tipi di corpo.
Video tutorial a cura di www.proko.com

Disegnare l’anatomia umana

Article Comments

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: