•  
  •  
  •  
  • 11
  •  
    11
    Shares

Il teaser annuncia un nuovo videogioco (sviluppato dalla società polacca di videogiochi CD Projekt RED) sulla base di Cyberpunk 2020 –  un sistema di gioco di ruolo creato da Mike Pondsmith negli anni 90.

per maggiori informazioni: cyberpunk.net

 

Platige IMMAGINE
Director / Story: Tomek Bagiński
CG Supervisor / Animation Director: Maciej Jackiewicz
Executive Producers: Marcin Kobylecki, Jarosław Sawko, Piotr Sikora
Producer: Marta Staniszewska

Concept Artists: Damian Bajowski, Jakub Jabłoński, Maciej Kuciara, Maciej Rębisz
Additional Concept Artists: Jakub Bogaczyński, Adam Trędowski, Rafał Wojtunik
CD PROJEKT RED
Concept Artist: Robert Adler

Concept

Di solito, lavorando su scene di videogiochi comporta la creazione di un racconto visivo, in un mondo già stabilito da una storia: il processo di animazione è molto ordinato, diviso in fasi e classiche, prevedibili. Questa volta, è stato molto diverso. Le prime bozza della sceneggiatura e concept art preliminare, è stato creato quando il gioco era ancora nelle fasi iniziali di sviluppo di base. Nel corso della nostra collaborazione con CD Projekt RED, ci siamo avvicinati a decine di idee prima di stabilire l’idea definitiva, che è una delle illustrazioni del manuale di gioco.

Art

Parallelamente il teaser, lo sviluppatore ha concretizzato il gioco stesso: il suo concept, stile e look. Le idee introdotte nel video hanno influenzato il gioco, mentre il secondo ha simultaneamente modificato il teaser. Questo ha reso il film una sfida logistica e organizzativa, ma anche intrisa di spontaneità e creatività.

Character

Environment

Scansione 3D

IR 72×18 sistema Camera Megapixel, cattura circa 1,27 gigapixel di dati a colori da 360 gradi, essendo un metodo volumetrico basato su ricostruzione, significa che è una ‘single shot’ processo di cattura.
Scopri di più sul sistema di IR a Infinite-Realities

Da quando abbiamo deciso di realizzare il video, sapevamo che il promo avrebbe funzionato solo se la protagonista femminile avesse generato una risposta seria emotiva nello spettatore e spingendo i confini estetici della forma tipica femminile. I video giochi spesso presentano personaggi femminili banali, composti dagli stessi elementi banali. Anche se indubbiamente belli, questi personaggi sono spesso artificiosi. In questo caso particolare, la capacità di lavorare con una vera attrice ha completamente trasformato il film.
 
La scansione ci ha permesso di cogliere questo elemento fugace di autenticità, di utilizzare la bellezza di una persona reale. E’ stato veramente un cambiamento qualitativo. I modelli di scansione richiesti per l’elaborazione e di rimodellazione, che sono rivelati la soluzione perfetta per questo progetto, sia per quanto riguarda tempi e la qualità ottenuta.

3D & Hair

I capelli era l’unico elemento della attrice digitalizzata che è stato creato da zero, con le fotografie scattate prima della sessione utilizzate come riferimento.

UI

Abbiamo dato uno stile come se fosse un telegiornale, con una TV old style, partendo dal presupposto che il nostro spettatore immaginario ama uno stile vecchia scuola. Abbiamo potuto mettere molte più informazioni sullo schermo, o anche aumentare il numero di schermi, ma abbiamo scelto un look simile alla vecchia TV.

Final stills

Article Comments

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: