•  
  •  
  •  
  •  
  •  

Al South by Southwest festival, all’interno di un tendone situato in un parcheggio, avreste potuto osservare delle persone intente a dare comandi a dozzine di computer, semplicemente puntando le dita a pochi centimetri dagli schermi e gesticolando con delle bacchette.

Alcune delle menti più brillanti della tecnologia si sono riunite ad Austin, Texas, per riflettere su come creare nuovi modi d’interazione tra le persone e la tecnologia, magari trovando modi per controllare i dispositivi che vadano oltre ai soliti mouse, trackpad e touchscreen.

LeapMotion_controller_austin

Ed è qui che entra in campo il Leap Motion controller, che viene mostrato pubblicamente per la prima volta.
Il più noto controller di movimento fino ad oggi è stato il Kinect di Microsoft, che viene utilizzato principalmente per i videogiochi. Le persone si mettono almeno a sei metri dal dispositivo, che di solito è montato su o vicino ad un televisore. Le telecamere registrano i movimenti degli utenti e li trasmette al computer. Ma mentre il Kinect è pensato per i soggiorni e per i giochi di ballo, il Leap Motion è stato progettato per le persone che vogliono stare sedute e lavorare al computer muovendo le mani a pochi centimetri dagli schermi.
“Questa tecnologia è nata dalla frustrazione di interagire con i computer”, dice l’amministratore delegato e co-fondatore Michael Buckwald.

Mentre i computer sono molto diversi di quanto lo fossero 30 anni fa, dice, il modo in cui le persone interagiscono con loro non si è evoluto poi così tanto.

Il Leap probabilmente cambierà la situazione permettendo alle persone di utilizzare i semplici e naturali movimenti della mano per giocare ai videogames, lavorare, dipingere, creare oggetti 3D e modificare musica e video. Soprattutto per il campo del 3D, dove è un problema creare e manipolare modelli 3D attraverso un mouse ed una tastiera, i creatori hanno trovato un modo per rendere “la modellazione della creta virtuale facile come sarebbe nel mondo reale.”

Il controller avrà un costo di 80$ e sarà venduta nei negozi Best Buy negli Stati Uniti dal 19 maggio.Il Leap avrà un’app store, chiamato Airspace, con applicazioni gratuite e a pagamento, che spazieranno dal gaming al 3D modeling e dal viaggio all’economia e finanza.

Articolo a cura di Elisabetta Paolucci

Article Comments

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: