Oggi condividiamo su 3DArt questo fantastico lavoro di Aaron Covrett, progetto creato con Cinema 4D e Substance Painter, per il case study “Crea scene 3d realistiche con Cinema 4D”, utilizzando la Intel CPU.

Aaron Covrett è specializzato nella creazione 3d di risorse e nello sviluppo di look, in cui la modellazione 3D svolge un ruolo importante. In genere crea mesh statiche altamente dettagliate che popolano ambienti, environments di dimensioni molto più grandi.

Puoi scaricare la scena in Cinema 4D a questo link:

Download Venice C4D Scene (722 MB, ZIP)
oppure andare al sito di Intel: Create realistic 3d scenes with Cinema 4D

Con la nuova workstation, Aaron Covrett ha modellato i canali di Venezia. “All’inizio del mio ultimo progetto personale, Kingston, l’idea di affrontare un altro ambiente urbano è sembrata allettante interessante”, afferma. “L’aggiunta di un po’ di sapore veneziano, l’architettura esotica, le tavolozze dei colori e gli elementi d’acqua sembrava una progressione naturale e una sfida eccitante.”

“Questo è un processo incredibilmente dispendioso in termini di tempo, quindi la velocità è un fattore importante”, afferma Covrett. “Avere un feedback più immediato mi consente di prendere decisioni più velocemente; di ripetere, perfezionare e perfezionare. Non molto tempo fa, avrei aspettato 10 minuti prima di vedere un cambiamento implementato.”

“Con la nuova macchina, ho notato esperienze significativamente più fluide quando ho lavorato all’interno di Cinema 4D e vari strumenti di terze parti”, afferma. “I nuovi strumenti di modellazione del database dei volumi introdotti in R20 sono rapidi e reattivi. E, naturalmente, il rendering con un motore basato su CPU come Physical Renderer nativo mostra drastici miglioramenti della velocità!”

Alla domanda sulle nuove possibilità offerte dalla workstation, Covrett afferma: “Sono particolarmente entusiasta di affrontare compiti di simulazione più pesanti. Strumenti come Houdini * e RealFlow * sfruttano il multithreading, quindi l’impressionante numero di thread della CPU [28 core, 56 thread] dovrebbe tornare utile.”

Utilizzando Cinebench * Release 20, uno strumento di benchmarking di Maxon che utilizza un vero carico di lavoro 3D, Covrett ha misurato le prestazioni della sua workstation a 12.7882. Il punteggio Cinebench riflette le prestazioni del computer testato dal benchmark, dove più alto è meglio.

Il benchmark misura le prestazioni del processore, ma non la GPU (Graphics Processing Unit). Il punteggio di Covrett indica una “workstation ad altissime prestazioni”, nelle parole del direttore dell’ingegneria di Maxon, Karsten Jancke. La precedente macchina di Covrett aveva ottenuto 2.2242 (basato su un processore Intel Core i7-6700k e due schede grafiche NVIDIA GeForce * GTX 1080 Ti). “Dal primo giorno, sono rimasto molto colpito dall’aumento delle prestazioni”, afferma Covrett.

 

Qui per avere piu’ informazioni: Create realistic 3d scenes with Cinema 4D

Article Comments