•  
  •  
  •  
  • 3
  •  
    3
    Shares

Finalmente! è uscito il secondo volume di Massive Black…

Ballistic Publishing e Massive Black sono entusiasti di annunciare il PreSale di Massive Black Volume two. Dopo due anni di produzione ed il successo di Massive Black volume 1, che tra l’altro è uno dei libri editati Ballistic più venduti finora.

Dal 2003 quest’azienda d’artisti di grande talento ha contribuito con arte originale, design ed animazione per alcuni dei brand e franchise più famosi nel campo dei film e dei videogames. Da menzionare, inoltre, le loro Proprietà Intellettuali, di fama internazionale: Zombie Playground, Mothhead, PROXY e Transient.

“Parte del nostro business implica anche fare moltissimi lavori che non passeranno mai sotto lo sguardo del pubblico. I progetti possono essere discontinui, o mai raggiungere il primo posto”, sostiene Kemp Remillard, 2editor del Massive Black. “Le aziende chiudono o vengono acquisite da altri- cosa molto frequente nell’industria dell’intrattenimento. Questo può rendere difficile il compito della scelta delle immagine per un volume stampato”. Alcuni dei progetti mostrati nel libro sono ben conosciuti, altri invece no, ma sono tutti importanti per il Massive Black.

IL PROGETTO VOID STAR

“Il progetto Void Star è stato uno di quei lavori che non erano destinati ad un grande editore, quindi eravamo più liberi di fare ciò che volevamo. Questo porta a risultati molto buoni. Il tema del gioco è stato particolarmente interessante, centrato sulla storia di giovani ragazzi di uno spazio lontano, una sorta di vigilanti che volano liberamente in orbita. Abbiamo avuto grande affinità con lo sviluppatore, Drew Card. La maggior parte del lavoro è venuta bene perché il tema era giusto e perché tutti gli artisit del Massive Black sono stati coinvolti. Void Star è stato un progetto di vera passione. L’idea è quella di dar la possibilità al giocatore di volare con il jet pack. Ma, com’è scritto nel libro, questo progetto fu relegato nella terra della fantasia concettuale”. Il rompicapo più grande per Kemp Remillard è stato quello di selezionare le immagini che sarebbero andate nel libro, così, parte della sfida fu la selezione delle migliori immagini, che rappresentassero tutto il team e, parallelamente, rendere la sezione del libro “pop”, mostrando nel modo più creativo ogni progetto e l’intera gamma di ciò che il Massive Black ha realizzato in ogni gioco.

Ci sono cosi tante gemme nel Massive Black volume 2. “Non avremmo mai pensato che avremmo avuto la possibilità di mostrare la nostra arte”, esclama Kemp. “ Non avremmo mai immaginato che avremmo avuto il via libera per pubblicare questo lavoro, ma è stato così e siamo orgogliosi di vedere il nostro lavoro pubblicato dai ragazzi della Ballistic, e siamo molto riconoscenti agli editori di giochi di averci fatto muovere in questo senso”. Anche se alcune immagini sono del 2007, sono state incluse lo stesso per mostrare la continuità del lavoro dello studio Massive Black, che ha lavorato sul franchise sin dall’inizio. “La natura della maggior parte dei nostri lavori, è che si tratta di proprietà altrui,” ci spiega Remillard, “ Originariamente avevamo 300 pagine di contenuti per questo tomo. Abbiamo dovuto tagliare”.

Dalla grafica del gioco, alla Movie concept art, per poi passare all’advertising e alle molte proprietà intellettuali, il Massive Black volume 2 è letteralmente stracolmto di pezzi mai visti.

 

[highlight_custom]Titolo libro[/highlight_custom]: Massive Black Volume Two
[highlight_custom]Editore[/highlight_custom]: Ballistic Publications
[highlight_custom]Lingua[/highlight_custom]: Inglese
[highlight_custom]Brossura[/highlight_custom]: 192 pagine
[highlight_custom]Costo[/highlight_custom]: €49,9 | $65.00 (USD)
[highlight_custom]Sito Web[/highlight_custom]: www.ballisticpublishing.com 

 

articolo a cura di Elisabetta Paolucci

Article Comments

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: